Articoli scientifici e divulgativi relativi alle problematiche del Naso


Ostruzione dell’apparato Lacrimale: Stop alla lacrimazione in 60 secondi con la DCR-LASER (Dacriocistorinostomia Endoscopica Endonasale per viaTranscanalicolare con Laser a Diodi)

Non smetteremo mai di stupirci, solo fino a poco tempo fa, per bloccare la lacrimazione persistente non esistevano soluzioni efficaci che non prevedessero demolizione ossea sanguinamento e dolore. Oggi grazie alle possibilità dell’endoscopia, alla miniaturizzazioni degli strumenti, combinate all’uso di un rivoluzionario raggio di luce laser a diodi utilizzabile a bassa temperatura, è possibile aprire un canale alternativo per il deflusso del liquido lacrimale e STOP alla Lacrimazione persistente in 60 secondi.Continua

Lacrimazione Oculare (Dacriocistite)

Le lacrime oculari vengono prodotte continuatamente dalle ghiandole lacrimali per mantenere lubrificato pulito ed umido l’occhio.  

Normalmente queste lacrime attraversano il sistema lacrimale per finire poi nel naso. Il sistema lacrimale è composto dai puntini lacrimali (i punti in cui entrano le lacrime), dai canalini lacrimali, da un sacco lacrimale e dal dotto naso-lacrimale che termina appunto all’interno del naso.

Continua

Poliposi Nasale

La poliposi nasale è una malattia infiammatoria cronica nasale a causa multifattoriale che si manifesta con la crescita di formazioni polipoidi di aspetto gelatinoso all’interno delle cavità nasali.

Tali formazioni tendono ad aver origine dai seni paranasali (etmoide in particolare) e ad occupare col tempo sempre più spazio all’interno del naso causando un peggioramento progressivo della respirazione nasale, la riduzione o perdita dell’olfatto, la comparsa di frequenti mal di testa (per ostruzione dei seni paranasali), la comparsa di secrezioni nasali maleodoranti e di infezioni sia delle basse vie aeree (bronchiti) sia delle orecchie (otiti medie).

Continua

Raffreddore (Rinite)

La rinite consiste nell’irritazione e nell’infiammazione della mucosa nasale.

I sintomi più comuni della rinite possono essere: la sensazione di naso chiuso, naso che cola e sensazione di secrezione retro-nasale.

Le riniti più comuni sono quella allergica, quella infettiva e quella vasomotoria.

La rinite allergica è una forma scatenata dalla inalazione di pollini, muffe, peli di animali, polvere, e altri allergeni che possono essere inalati e sono riconosciuti come estranei dall’organismo.

Questo tipo di rinite può associarsi anche ad altra sintomatologia, come ad esempio starnuti e prurito nasale, tosse, cefalea, stanchezza, malessere generale, rallentamento cognitivo.

Continua

Russamento – OSAS (Obstructive Sleep Apnea Syndrome)

Il russamento o roncopatia cronica è un quadro sintomatologico caratterizzato da un russare discontinuo, a volte con forte rumorosità accompagnato da disturbi della respirazione o da sonno interrotto o disturbato.

Nella maggior parte dei casi la causa del russamento può essere localizzata nel naso come un’ostruzione nasale, dovuta appunto ad una deviazione del setto nasale o all’ingrossamento dei turbinati o ad un restringimento della valvola nasale o ancora ad una combinazione di queste. Continua

Sinusite

La sinusite consiste nell’infiammazione/infezione a carico dei seni paranasali.

I seni paranasali sono cavità aeree scavate nel contesto delle ossa del massiccio facciale e comunicanti tramite sottili canali ossei ed orifizi con le cavità nasali.

I seni paranasali sono paragonabili a delle stanze provviste di finestre e porte, per cui se la loro apertura è difettosa o bloccata non è possibile garantire la corretta ventilazione e pulizia al loro interno con conseguente cronicizzazione della patologia infiammatoria (sinusite).

Continua

Sangue dal Naso

La perdita di sangue dal naso, o epistassi, è un fenomeno frequente che può coinvolgere pazienti di tutte le età.

La sua banalità non deve indurre a sottovalutarne la gravità potenziale.

Continua